fbpx

25 Libri da Regalare a Natale

da | Dicembre 17, 2018 | Editoria

La corsa ai regali di Natale si sta facendo sempre più impellente e frenetica; mancano solo otto giorni a Natale, ma le idee scarseggiano. Ecco allora che LeggIndipendente arriva in vostro soccorso con una  corposa lista di libri da regalare ad amici e parenti durante le feste natalizie.

Ho cercato di soddisfare tutti i gusti, spaziando dalla narrativa più avvincente ai saggi più interessanti, dalle raccolte di racconti alla poesia; insomma, se cercherete bene, qui troverete sicuramente il libro perfetto da regalare!

Tutti i libri che trovate qui sotto sono stati già recensiti da LeggIndipendente, per questo motivo vi basterà cliccare sul titolo del libro per scoprirne la trama!


🎁"Il canto di Penelope" di Margaret Atwood 

In questo romanzo Margaret Atwood prende, con grande forza, le parti di Penelope, restituendoci il mito sotto una nuova luce. Penelope, donna saggia e fedele al marito Odisseo che riunisce in sé le qualità della moglie devota, prende la parola e lo fa solo dopo la morte. Dal mondo dell’aldilà racconta la sua storia, dalla sua nascita alla sua morte, per rispondere alle tante cattiverie ricevute in vita.

 

⭐"Veronica, il musicista e l'introvabile nota" di Francesca E. Bianchi

Protagonista della storia è Tommaso, un bambino di sei anni che rimane completamente affascinato dalla melodia prodotta dal pianoforte suonato da Veronica, una ragazzina di quattordici anni che vive di rimpetto alla casa di campagna dei suoi genitori. Tommaso, benché ancora molto giovane, capisce che quel suono e quella ragazza sono due entità meravigliose che lo attraggono e lo imprigionano in un amore ossessivo. Sia il pianoforte che Veronica accompagneranno, chi fisicamente, chi con il pensiero e il ricordo, tutta la vita di Tommaso il quale, giunto a quarant’anni si trova a dover prendere una decisione molto importante, una di quelle che non coinvolgono solo te in prima persona, ma tutti coloro che ti sono vicini.

 

🎁"I Mandible. Una famiglia 2029-2047" di Lionel Shriver

“Un futuro prossimo in cui il dollaro collassa, l’America è relegata da superpotenza mondiale a stato di patria e la civiltà viene distrutta”. È questo il tema centrale del nuovo romanzo di Lionel Shriver, “I Mandible. Una famiglia, 2029-2047”, edito 66THAND2NDShriver mette in scena quattro generazioni di una famiglia, i Mandible, e con loro analizza ed esplora la rovina finanziaria che si abbatte sugli Stati Uniti.

 

⭐"La custodia dei cieli profondi" di Raffaele Riba

Centro nevralgico e pulsante del romanzo è Cascina Odessa, costruita dal nonno di Gabriele, il protagonista, nel 1936, e avente per questo ragazzo una grandissima importanza. Per Gabriele, infatti, Cascina Odessa è molto di più che una semplice casa; Cascina Odessa è per il protagonista il posto dell’anima, il luogo nel quale poter rimanere attaccato ad una vita ormai passata nella quale ha potuto provare la vera felicità, una vita vecchia che ormai non esiste più.

 

🎁"Uno scià alla corte d'Europa" di Kaled Abdolah

È un romanzo completo sotto ogni punto di vista; al suo interno si può trovare la letteratura, la politica, la geografia, i rapporti internazionali tra gli Stati europei ed extraeuropei. È un viaggio meraviglioso tra passato e presente, che attraversa culture, lingue e tradizioni diverse e che arricchirà il bagaglio culturale del lettore.

 

⭐"Incantesimi nelle vie della memoria" di Giuseppe Gallato

Citati più volte all’interno della raccolta, i Viaggiatori sono entità particolari con l’abilità di viaggiare in modo astrale: il loro corpo rimane ancorato alla terra mentre la loro mente, o meglio la loro forma astrale, può insinuarsi anche nei sogni e persino nei ricordi.

 

🎁"Quando sarai nel vento" di Gianfranco Di Fiore

“È un’opera letteraria straordinaria, che attraversa luoghi del mondo e della mente come solo la grandissima scrittura sa fare. È il resoconto del viaggio di Abele dentro e fuori da sé. Bianco, Rosso, Blu e Giallo sono le quattro parti che compongono questa storia sterminata e semplice. Ci sono libri brevi che paiono ponderosi e libri ponderosi che scorrono in un attimo perché raccontano solo quanto necessario. Abele corre per sé, attraversa un mondo che pare indifferente e invece subisce quella minima vibrazione che ognuno di noi è in grado di suscitare anche solo col piccolo atto di eroismo di pensare possibile determinare la propria vita.”

 

⭐"Sonno bianco" di Stefano Corbetta

Bianca ed Emma sono due gemelle, identiche nel fisico ma non nel comportamento: una è più estroversa, l’altra, invece, tende a chiudersi in se stessa. Come la maggior parte dei gemelli, sono affiatate e vivono la vita in simbiosi. Un giorno, durante una gita scolastica, la vita, come l’avevano vissuta fino a quel momento, verrà stroncata da un’auto che travolge Bianca e la costringerà a vivere in stato vegetativo e semi cosciente. Emma dovrà imparare a vivere da sola, a muoversi nel mondo senza la sua compagna di vita, che però va a trovare quasi tutti i giorni. Per Emma la vita è difficile, appesantita ulteriormente dai genitori che non hanno reagito molto bene all’incidente e che vivono come se l’altro non esistesse. Stefano Corbetta fa una cosa che ho apprezzato moltissimo: scava a fondo nella psicologia dei personaggi, presentandoci tutte le emozioni e i sentimenti che questi provano, rendendoceli umani e permettendoci di immedesimandoci in essi.

 

🎁"Meglio sole che nuvole" di Jane Alison

Leggendo il romanzo della Alison facciamo la conoscenza di J, presumibilmente alter ego della stessa autrice, una donna che si trova ad affrontare una brutta situazione sentimentale; il suo matrimonio, infatti, è fallito e qualsiasi uomo con il quale entra in contatto, dopo poco evapora dalla sua vita. Dopo l’ennesimo fallimento amoroso, J riflette sulla possibilità di chiudere per sempre le porte all’amore.

 

⭐"L'inferno è una buona memoria" di Michela Murgia

Partendo dalla sua infanzia, Michela Murgia ci dice che era una bambina molto curiosa che aveva un grande nemico: la noia. Questa noia era alimentata dalla ripetizione, sempre uguale, delle favole della tradizione. Favole che, magari, vedono le femmine essere pacate, servizievoli e delle brave donnine di casa. La scrittrice è stata folgorata dalla lettura del romanzo di Zimmer Bradley e la storia raccontata in esso l’ha cambiata nel profondo. “Le nebbie di Avalon” è un atto di rivolta narrativa, che introduce nelle storie arturiane un’altra storia (c’è sempre una storia dietro alla storia), quelle delle donne che vi sono protagoniste ma il cui ruolo viene spesso e volentieri taciuto.

 

🎁"Cani selvaggi" di Helen Humphreys

C’è poco da dire, “Cani selvaggi” è un libro struggente e commovente che, attraverso il rapporto che gli umani hanno con i propri cani, affronta tante tematiche interessanti che riguardano le persone. Per motivi diversi, ad un certo punto, sei cani vengono allontanati dai loro rispettivi padroni e finiscono per rifugiarsi in un bosco dove formano un branco e dal quale, sembrerebbe, non vogliano più uscire. I proprietari dei cani, ai quali sono affezionati e mai avrebbero voluto trovarsi in una situazione simile, decidono di andare ogni sera ai margini del bosco e chiamare i propri cani, nella speranza che questi ritornino. Due domande sorgono immediatamente spontanee nel lettore: “perché i cani non escono dal bosco ritornando dai propri padroni?” e soprattutto “Perché i padroni non si addentrano all’interno del bosco?

 

⭐"Come biglia in equilibrio precario" di Riccardo Simoncini

È una raccolta di racconti, al suo interno infatti troviamo ben quattordici storie. Questi racconti sono caratterizzati da personaggi e storie apparentemente differenti uniti, però da un unico intento: raccontare una storia particolare che rimanga impressa nel lettore e che lo inviti a riflettereRiccardo Simoncini ci invita, attraverso le sue storie, a riflettere su sentimenti comuni che, però, proprio per il fatto che sono considerati comuni al genere umano, spesso vengono dati per scontati.

🎁"La festa nera" di Violetta Bellocchio

Alla base della storia vi sono due fatti: il primo riguarda Ali, Misha e Nicola, i tre protagonisti del romanzo. Sono membri di una troupe specializzata in particolari documentari molto seguiti su YouTube, questo prima di essere vittime di una violenta shitstorm online seguita da un servizio molto rischioso il cui epilogo ha avuto conseguenze negative per tutti; loro hanno perso la loro credibilità guadagnata con anni di riprese e documentari, e i soggetti coinvolti in questo servizio hanno subito gravi danni a livello di salute mentale. Il secondo evento, non meno importante del primo, riguarda alle dinamiche sociali che hanno colpito diverse parti d’Italia, in particolar modo il territorio che si estende lungo la statale 45 tra Genova e Piacenza. In questi luoghi, infatti, si sono manifestate numerose epidemie ed emigrazioni e le persone sopravvissute si sono organizzate in comunità, ognuna diversa dall’altra, ognuna con valori e regole differenti, ma tutte uguali nel rifiutare il contatto con l’esterno e con chi proviene da “fuori la comunità”.

 

⭐"L'amore all'inizio" di Judith Hermann

Come ti sentiresti se da un giorno all’altro un estraneo si mettesse a guardarti da dietro il cancello di casa tua, chiedendoti di passare del tempo con lui a parlare? È quello che succede a Stella, protagonista del meraviglioso libro d’esordio “L’amore all’inizio” di Judith Hermann, edito L'Orma EditoreNella quotidianità di Stella si insinua Mister Pfister, un uomo che abita poco distante da Stella e cha l’ha scelta come compagna di chiacchiere. Peccato che Stella non ha intenzione di parlare con uno sconosciuto e farlo avvicinare alla sua bambina.

 

🎁"Tu l'hai detto" di Connie Palmen

Il romanzo "Tu l'hai detto" di Connie Palmen (edito IPERBOREA) ha come scopo quello di ripercorrere le tappe del matrimonio della Plath con il poeta Ted Hughes. Lo fa da un punto di vista molto interessenta: quello di lui. In tanti hanno speculato e scritto articoli e romanzi sulla storia di due poeti maledetti, ma "Tu l'hai detto" contiene una novità, infatti a fare da narratore alle vicende e Hughes che racconta della vita trascorsa accanto alla Plath, secondo il suo punto di vista.

 

⭐"Bagliori a San Pietroburgo" di Jan Brokken

Brokken dimostra la sua conoscenza ed il suo amore verso la Russia in generale e San Pietroburgo in particolare, discorrendo amabilmente, ed elencando le numerose personalità che hanno lasciato un segno indelebile del loro passaggio. Una sorta di sinfonia musicale di celebrità tra le quali, a proposito di musica, vale certo la pena di citare anche CiajkovskijOgni tappa diventa un luogo della memoria culturale e personale, in cui i nomi delle vie, dei fiumi, dei monumenti e degli edifici richiamano letture, simboli, testimonianze.

 

🎁"Il silenzio addosso" di Stefania Convalle

Il Silenzio Addosso è una storia umana, che racconta vite che si intrecciano secondo un senso che sembra quasi essere guidato dal destino. Stefania Convalle racconta, in questo libro, la storia di Chiara, una donna affranta, schiacciata dal peso di un dolore immenso: la perdita di un figlio. Obiettivo del romanzo è parlare dell’essere umano, dei suoi dolori, del silenzio che ognuno si porta dentro, ma anche delle sue rivincite e della rinascita.

 

⭐"A misura d'uomo" di Roberto Camurri

A Fabbrico conducono le loro vite tre amici: Anela, Valerio e Davide. Il loro legame, però, non è da intendersi in senso assoluto, non c'è niente di certo e indissolubile in questo libro ed è questo il bello. ciò che lo rende meraviglioso, seppur tremendamente reale. La vita ti pone d'innanzi a scelte difficili, ti porta a vivere situazioni complicate, ti fa sbagliare e pone ostacoli quasi insormontabili; è proprio questo che vivono i personaggi di Camurri ed è proprio per questo che il lettore riesce ad immedesimarsi completamente con loro.

 

🎁"Di ferro e d'acciaio" di Laura Pariani

Ci troviamo in un mondo molto diverso dal nostro; la realtà come la conosciamo e viviamo noi sembra un ricordo lontanissimo. Tutto è grigio, cupo, spersonalizzato e profondamente triste. Ci troviamo, così, catapultati in una sorta di distopia nella quale sono banditi emozioni, bisogni corporali, attaccamenti. Più di ogni altra cosa, però,  i libri e le arti umanistiche sono severamente vietate con l'accusa di turbare e deviare l'animo umano. "Di ferro e d'acciaio" di Laura Pariani gioca con la distopia per dissodare il nostro bisogno di giustificazione e spiegazione delle paure. Tali paure sono l'assuefazione al male, la rimozione del passato e l'impossibilità di sognare il futuro.

 

⭐"Meriti del mondo ogni sua bellezza" di Gianluca Stival

Se dovessi dirvi qual'è il tema centrale del libro, sarebbe difficile rispondere perchè le 94 pagine che compongono questo volume di poesie racchiudono al loro interno temi molto diversi tra loro; si parla di amicizia, di amore, di perdono, di indifferenza e inadeguatezza, di morte e di salvezza. Tutte queste tematiche, però, sono accomunate tra loro per essere introspezioni legate al'uomo. Le poesie sono, inoltre, datate e messe in ordine cronologico, elemento che aiuta il lettore ha comprendere meglio l'evoluzione del poeta.

 

🎁"Il serpente dell'essex" di Sarah Perry

La sinossi racconta di una giovane vedova, Cora, amante delle scienze naturali, di un piccolo paese sulle coste paludose dell’Essex, di un un serpente mostruoso e sanguinario, che, tra antiche leggende e superstizioni popolari, terrorizza la popolazione, e di un vicario che fatica a tranquillizzare la sua comunità e a soffocare i suoi sentimenti per Cora, la donna stravagante, la forestiera venuta da Londra a caccia di fossili e di “mostri”. 

 

⭐"Le nostre anime di notte" di Kent Haruf

Non è mai tardi per essere felici. Non è mai tardi per sentirsi completi. Addie e Louis raccontano, ricostruiscono per se stessi e per noi la storia delle loro vite, immaginando di stravolgerne un esito che sembra segnato e, con una consapevolezza forse tardiva ma non meno efficace, si rendono artefici di quel cambiamento che per errore siamo soliti attribuire all’età giovane o adulta. Mai a quella senile. L'amore tardivo, non carnale ma spirituale, tra Addie e Louis è commovente: si abituano notte dopo notte alla presenza dell’altro, senza mettersi fretta, sapendo che non c’è niente che li tiene legati e che sono liberi di sciogliere il loro rapporto in qualsiasi momento.

 

🎁"Paradisi minori" di Megan Mayhew Bergam

“Paradisi minori”, edito NNEDITORE, è una bellissima raccolta di racconti che tratta temi diversi tra loro: amore, dolore, natura e, più in generale, parla di tutte quelle domande esistenziali che attanagliano l’umanità. La cosa originale e sorprendente è che per parlare di questi argomenti, usa un’espediente davvero particolare: il mondo animale.

 

⭐"Fiabe svedesi"

La voce narrante contempla il classico incipit “C’era una volta…” che colloca il racconto in un luogo e tempo non precisato, così che chiunque, in qualunque periodo si trovi a leggere queste fiabe, possa vagare con l’immaginazione e fare propri gli insegnamenti contenuti in ognuna di esse. In un tempo lontano e in luoghi immaginari, prendono vita le avventure di contadini eroici e bellissime principesse, creature magiche e oggetti leggendari, ma anche draghi giganti. Storie affidate per secoli alla tradizione orale, alla memoria collettiva e alla voce di chi li tramandava.

 

🎁"Chi te l'ha detto? I rumors da Polifemo al web" di Marina D'Agati

In "Chi te l'ha detto? I rumors da Polifemo al Web" viene analizzata la società dell'era digitale e il suo impatto con la mole di informazioni alla quale è sottoposta ogni giorno. Mai come in questa epoca l'uomo viene sopraffatto da una quantità di notizie e informazioni, ma non tutte sono attendibili. Per questo motivo credo sia fondamentale il testo della D'Agati, in quanto permette la creazione di un ponte immaginario per individuare e decifrare le cosiddette "fake news". Più se ne parla e più è complesso definire queste famigerate "false notizie". 

Mi chiamo Virginia...

Nata a Desio, in provincia di Monza, 25 anni, 153 cm e mezzo (!!!).

Blogger per passione prima e per lavoro poi, credo fermamente nella bibliodiversità e nelle realtà editoriali indipendenti, che spesso nascondono perle di cui pochi sono a conoscenza.

Leggo circa 12 libri al mese, e li recensisco sul mio Blog LeggIndipendente.

Se vuoi farmi sapere cosa ne pensi, consigliarmi un libro, o anche solo fare due chiacchiere, puoi scrivermi a virginia@leggindipendente.com

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere il Settimanale Indipendente! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità J

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere i 10 Libri da Leggere prima di Morire! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità!

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere Le 3 Case Editrici che pubblicano Libri migliori della GDO! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità!

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!