fbpx

SECONDA POSSIBILITA’

Cari lettori, oggi vi parlo di un romanzo intenso che ha suscitato in me grandi emozioni perché tratta un argomento molto importante, quello riguardante il nazismo e, conseguentemente, gli ebrei. Il libro si intitola “Seconda possibilità” ed è stato scritto da Renato Ghezzi per Le Mezzelane Casa Editrice ed è sorprendente perché parla di questo tema difficile e insidioso da una prospettiva nuova. Il punto di vista dell’autore è utile ed importante per affrontare “il dopo” di questa terribile pagina della nostra storia. Entro ora nel vivo del romanzo, cercando di trasmettere a voi le stesse emozioni che ho provato io durante la lettura, ma consigliandovi di leggere il libro per carpirne ogni sfumatura e, soprattutto, il messaggio positivo che l’autore ha voluto lasciarci.

leggi tutto

Il caso K

Cari lettori, oggi vi parlo di un romanzo importante, scritto per far luce sulle troppe ombre che hanno contaminato la grave macchina poliziesca-giudiziaria e che ora, in queste pagine, può essere svelata e sulla quale l’autore ci invita a riflettere. Il libro in questione è “Il caso K.” Di Antonio Baroni, edito da LiberiLibri in una veste elegante e suggestiva come solo i libri di questa casa editrice riescono ad essere.

leggi tutto

Arma infero – Il mastro di forgia

“Il mastro di forgia” è ambientato in un futuro molto lontano su un pianeta desertico colonizzato dal genere umano, il Muareb. All’inizio vediamo un vecchio viandante che arriva in una piazza dove si celebra un rito religioso in cui si celebra un certo Lakon, il Martire Tiranno. Non condividendo tutto quanto viene detto dal sacerdote, il vecchio, di nome Karan, interviene e racconta come abbia conosciuto e frequentato il vero Lakon. E da qui comincia così il romanzo vero e proprio, che diventa il racconto di Karan in prima persona.

leggi tutto

Barracoon, l’ultimo schiavo

“Dei milioni che sono stati portati dall’Africa alle Americhe, è rimasto un uomo soltanto. Si chiama Cudjo Lewis e oggi vive a Plateau, Alabama, un sobborgo di Mobile. Questa è la storia di Cudjo”.
Così inizia questo libro che è molto di più di una semplice storia, è la testimonianza diretta dell’unico sopravvissuto della Clotilda, l’ultima nave negriera sbarcata in America lungo la tratta Atlantica. Oggi vi parlo di “Barracoon, l’ultimo schiavo” di Zora Neale Hurston, edito 66THAND2ND.

leggi tutto

Anime baltiche

Questo bellissimo libro è un viaggio nel tempo e nello spazio attraverso Lituania, Lettonia ed Estonia, le tre Repubbliche baltiche, scoprendone i paesaggi memorabili, lo spessore culturale, soprattutto la travagliata Storia, che le ha viste martoriate dalla guerra e da invasioni e deportazioni russo-sovietiche e naziste . Gli abitanti sono stati più che decimati (la Lettonia, nel periodo della Seconda Guerra Mondiale ha perso un terzo degli abitanti!). Parte della borghesia è stata deportata in Siberia. Gli ebrei hanno subìto sorti spaventose.

leggi tutto

Nelle terre di nessuno

Cari lettori, oggi vi parlo di un libro intenso e meraviglioso: “Nelle terre di nessuno” di Chris Offutt, edito Minimum Fax.
Il libro è una raccolta di nove racconti brevi di persone che vivono tra le montagne e le colline degli Appalachi, luogo molto caro allo scrittore in quanto qui vi è nato e cresciuto.

leggi tutto

Chi ha ucciso la Signora Skrof?

Cari lettori, oggi vi parlo di “Chi ha ucciso la signora Skrof?” Del finlandese Mika Toimi Waltari, edito IPERBOREA, che in Italia divenne celebre grazie al suo “Sinuhe l’egiziano”, romanzo storico dal quale venne tratta anche una versione cinematografica di successo.

leggi tutto

Il garzone del boia

Ambientato nell’Italia dell’Ottocento, “Il garzone del boia” è la storia romanzata del più celebre esecutore di sentenze capitali dello Stato Pontificio, Giovanni Battista Bugatti detto Mastro Titta, raccontata dal suo aiutante, comprato per pochi soldi dalla famiglia di origine per farne il proprio garzone. 

leggi tutto

Adele e Nicolò. Eroi 2.0

Questo libro è particolare perché scritto a quattro mani da una mamma e la sua bambina. Serena Donvito ha iniziato a leggere all’età di cinque anni e non ha mai smesso di farlo. Ha trasmesso questa sua passione alla figlia Lisa, che all’epoca dell’uscita di questo libro frequentava la quinta elementare. Hanno scritto un paragrafo a testa, senza mettersi d’accordo e hanno dato vita ad un piccolo capolavoro!

leggi tutto

BIANCA

Bianca, il nome che dà il titolo al romanzo, è il nome della bambina sfortunata, la ferita che segna la vita, che è parte dolorosa della vita che ha accomunato tante donne. In tempi in cui si parla di famiglia, aborto, uteri in affitto, revisione della legge 194, spesso con volgarità e grossolanità, in genere da parte di uomini ignari e inconsapevoli, questo romanzo vero, intenso, drammatico, con cui l’autrice ha parlato di due destini paralleli con profonda umanità e un linguaggio realistico, a volte duro e violento, ci mette di fronte al destino delle donne, agli ostacoli naturali e al mistero che si nasconde dietro ad ogni vita, alla difficoltà di rimanere saldi quando eventi incomprensibili si impadroniscono delle nostre esistenze. 

leggi tutto

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere il Settimanale Indipendente! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità J

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere i 10 Libri da Leggere prima di Morire! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità!

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!

Ci sei quasi!

Sei a un passo dal ricevere Le 3 Case Editrici che pubblicano Libri migliori della GDO! Non ti invierò mai alcun tipo di spam, hai la mia personale garanzia di qualità!

Complimenti! A breve riceverai una email di conferma, se non la vedi, controlla nello spam!