fbpx

Sono Lucrezia , ho 28 anni e abito immersa nel verde e nelle montagne in provincia  di Bologna. 

Lettrice accanita , sperimento vari generi letterari anche se amo soprattutto le letture orientali, biografie, saggi a sfondo psicologico, romanzi di formazione, narrativa in genere e mi sono da poco affacciata al meraviglioso mondo dei manga.

Pratico  Karate da quando ho 8 anni ed ora lo insegno in una palestra dell’Appennino tosco emiliano. Il mio più grande sogno è quello di fare un viaggio in Giappone! 

Ciò che mi rende più felice è il contatto con gli animali e la natura. Ho due cani, Hiro e Taki (anche per i miei due pelosi ho scelto nomi giapponesi) e un gattino ciccione di nome Felix.

Con la paura ci mangiamo la notte

Con la paura ci mangiamo la notte

Questa recensione è molto più di una semplice recensione: è l’unione di tre mondi, quello di LeggIndipendente, quello dell’amicizia con Lucrezia Medici e quello di Raffaella Musicò, amica cara e libraia di Virginia&Co, meravigliosa libreria di Monza che, chi mi segue, avrà imparato a conoscere.

Settembre 1972

Settembre 1972

Cari lettori, oggi la nostra Lucrezia Medici ci parla di un libro d’amore capace di lasciare il segno nel lettore: “Settembre 1972” di Imre Oravecz, edito Edizioni Anfora.
“Settembre 1972” edito da Edizioni Anfora è un’opera unica e indimenticabile che travolge il lettore nel fiume di pensieri, parole, sentimenti ed emozioni di un uomo che narra l’inizio e la fine del suo grande amore. 

Datsuzoku

Datsuzoku

Cari lettori, oggi la nostra Lucrezia Medici ci parla di un libro meraviglioso grazie al quale il lettore può compiere un viaggio metafisico e soprannaturale ambientato in Giappone. La recensione di Lucrezia è incantevole! Il libro si intitola “Datsuzoku” ed è edito da ABEditore.

Petali e altri racconti scomodi

Petali e altri racconti scomodi

Come suggerisce il sottotitolo, si tratta di una raccolta di racconti. Questi che la Nettel ci propone, però, sono racconti dall’imperfetta bellezza, che esaltano l’intimità quotidiana nelle sue  varie sfacettature, anche in quelle più oscure. Quest’autrice, fotografa dei momenti  ma non si ferma solo a questo: ci addentriamo, insieme ai suoi personaggi, nei meandri più profondi della vita, con una precisione chirurgica disarmante e allo stesso tempo, con una delicatezza rara.

Una volta è abbastanza

Una volta è abbastanza

Cari lettori, oggi la nostra Lucrezia Medici ci parlerà del romanzo “Una volta è abbastanza” di Giulia Ciarapica, edito Rizzoli.
“Una volta è abbastanza” è l’esordio letterario edito da Rizzoli di Giulia Ciarapica ed  è il primo libro che completa una trilogia, una saga familiare ambientata in Italia, precisamente a Casette d’Ete, nelle Marche.

Frotte di pesci rossi

Frotte di pesci rossi

“Frotte di pesci rossi” è la prima raccolta di racconti di Okamoto Kanoko pubblicata in Italia dalla casa editrice Lindau. Il libro è composto da tre racconti narrati in luoghi e anni diversi, ma con un filo comune: il ruolo della donna, devota al marito e alle tradizioni, ma con un’anima dirompente che richiede a gran voce indipendenza e libertà. 

Sottovoce

Sottovoce

“Sottovoce” non si può definire una raccolta di racconti e nemmeno un romanzo. Sono piccole istantanee della vita di Sarah Manguso, l’autrice, che catapultano il lettore  in ogni suo gesto quotidiano. Con poche e dirette parole, scelte con cura, Sarah Manguso racconta episodi intimi e personali con naturalezza e ironia, quasi come se sfogliassimo una raccolta di fotografie.